Categories

Idee originali per arredare giardini e spazi aperti: cosa sono e caratteristiche di isole e lettini in rattan

Quando si possiede un giardino o se si dispone di un'ampia terrazza, è bene cercare di curare gli spazi esterni della propria abitazione arredandoli con la stessa attenzione riservata per gli interni: questo conferirà agli esterni un senso di perfetto ordine e continuità con il resto della casa. Se il proprio giardino viene arricchito con un buon design e con i giusti elementi di arredamento, sarà possibile godersi al meglio tutti gli spazi della propria casa con amici e parenti. Anche quando si possiede un terrazzino all'aperto, l'aggiunta di mobili come tavolini, divani o poltrone permetterà di sfruttare uno spazio che altrimenti rimarrebbe vuoto e completamente inutilizzato.

Consigli ed idee originali per arredare spazi aperti

Quando si pensa di arredare il giardino o gli spazi aperti della propria casa, uno dei consigli principali da dover seguire riguarda senza dubbio la scelta dello stile: esistono numerosissime tipologie di mobili per arredare gli esterni, quindi, per evitare di creare un dislivello spiacevole tra il design di interno ed esterno, è bene individuare lo stile che più rispecchi quello della propria casa ed impiegarlo anche nella scelta dell'arredamento di giardino e terrazzino. Inoltre, a meno che non si possieda un giardino molto grande, è utile pensare all'uso preciso che si vorrebbe fare di quello spazio: in questo modo si evita di acquistare mobili e oggetti di arredamento che risulterebbero inutili e che non verrebbero sfruttati al massimo. Per farlo, basta pensare alle proprie abitudini: se si è soliti organizzare pranzi o cene per gli amici o per tutta la famiglia, allora una buona idea sarebbe quella di acquistare un tavolo da esterno e delle sedie per potersi godere un ottimo pasto all'aperto in buona compagnia. In questo caso, è preferibile posizionare il tavolo al di sotto di una tettoia, oppure di optare per l'allestimento di un gazebo in modo da crearsi uno spazio all'ombra dove poter trascorrere il tempo. Si potrebbe inoltre pensare di posizionare delle luci in alto o delle lanterne basse per poter illuminare l'ambiente anche di sera e potersi intrattenere fuori anche dopo il tramonto. Se invece si preferisce sfruttare i propri esterni per godersi un po' di relax e prendere il sole in completa libertà una buona idea sarebbe quella di posizionare delle sdraio completamente all'aperto e delle isole, divani e poltrone al di sotto di un gazebo o in alcune zone al coperto del giardino o della terrazza in modo da potersi rilassare all'ombra.

Rattan: il materiale perfetto per l'arredamento da esterno

Il materiale che costituisce i mobili da esterno è sicuramente un aspetto da non trascurare: prima di procedere con l'acquisto bisogna infatti considerare che i mobili da esterno sono sottoposti alle intemperie, alle variazioni climatiche e potrebbero bagnarsi e entrare in contatto con sostanze dal forte potere ossidante come il cloro se si dovesse possedere una piscina in giardino. Per questo è importante selezionare il materiale che risulti il più resistente possibile a tutti questi fattori, per evitare di rovinare prematuramente i propri mobili da esterno. Il rattan è un materiale che deriva dalle palme di rattan, piante tipiche del sud-est asiatico: questo materiale risulta essere molto più resistente rispetto ad altri materiali impiegati per l'arredamento di esterni come ad esempio il vimini, poichè davvero molto resistente alle intemperie, agli agenti atmosferici e a possibili colpi o urti di vario genere. E' possibile trovare davvero qualsiasi elemento di arredamento in rattan: tavolini, sedie, sgabelli, comodini, poltrone, lettini e isole prendisole, e un grandissimo elemento a favore di questo materiale completamente naturale è senza dubbio la comodità, in quanto risulta molto più morbido e confortevole rispetto ad altri materiali come il legno, il vimini o il midollino; questo materiale appare inoltre assolutamente leggero e facilissimo da maneggiare, sollevare e spostare. Esistono due tipologie di rattan: il rattan naturale, che talvolta costituisce mobili pregiati e intrecciati a mano che, poichè privo di trattamenti, risulta molto sensibile ai cambiamenti atmosferici e che, per questo, viene utilizzato prettamente per l'arredamento indoor; e il rattan trattato, che invece viene sottoposto a particolari tecniche di verniciatura con particolari resine, e che per questo risulta perfettamente resistente a pioggia e neve e perfetto per l'impiego outdoor. Uno dei punti a favore del rattan è la sua grande adattabilità e modellabilità per quanto riguarda i diversi stili: è possibile optare per mobili in rattan dalle forme più minimal ed eleganti se si vuole conferire all'arredamento un aspetto più moderno, oppure scegliere mobili dello stesso materiale che però possiedano un aspetto più antiquato e forme più accomodanti se si vuole optare per un arredamento in stile classico, rustico o vintage. Per aumentare i livelli di comfort dei mobili in rattan, è possibile arricchirli con l'impiego di cuscini e imbottiture: questo contrubuirà a personalizzare e caratterizzare i mobili e a rappresentare con precisione lo stile dell'arredamento che si vuole utilizzare. Un'altra importantissima caratteristica del rattan è senza dubbio la sua sostenibilità: si tratta infatti di un materiale assolutamente naturale che cresce e si sviluppa spontaneamente.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close