Categories

Cartucce stampante Epson, come risparmiare sull’acquisto

Epson è un'azienda giapponese fondata nell’ormai lontano 1942 e oggi molto nota in tutto il mondo, produce in particolare elettronica di consumo ed è molto apprezzata per stampanti, scanner e vari altri dispositivi che ormai sono divenuti comuni nelle nostre vite.

Cartucce stampante Epson: risparmiare sull'acquisto

Le stampanti Epson sono molto usate ed apprezzate sia dall'utente privato che da quello business, stampanti di vari modelli si possono trovare in tante case e uffici in ogni angolo del pianeta, Italia inclusa. Che si tratti di dispositivi per la stampa di documenti o per stampe fotografiche, sono sempre caratterizzati da un ottimo rapporto tra qualità e prezzo. In genere chi prova una stampante di Epson non cambia facilmente brand, c'è però un tema che va sviluppato, quello del costo delle cartucce.

Come è noto a molti possessori di stampanti, le cartucce possono pesare non poco sul budget di una famiglia o di una piccola impresa. Spesso cambiare tutte le cartucce costa quasi come acquistare una nuova stampante.

Le cartucce stampante Epson sono di alta qualità e quindi costano piuttosto care. Senza dubbio cartucce di marca assicurano migliori risultati di stampa e permettono all'hardware di avere una vita operativa sensibilmente più lunga, sono però come abbiamo detto costose. Una possibile alternativa è quella di optare per cartucce compatibili che in alcuni casi hanno prestazioni interessanti e consentono un risparmio anche molto significativo. C’è però una terza possibile via da percorrere, rappresenta dalle cartucce rigenerate. Si tratta di prodotti originali che però sono stati rigenerati e quindi costano meno, senza però la necessità di scendere a compromessi sul fronte della qualità dei materiali impiegati, sia per quanto riguarda parti elettroniche che inchiostri.

Le cartucce rigenerate per stampanti Epson sono protagoniste oggi di un mercato che è in continua crescita ed evoluzione. Oltre all’aspetto strettamente economico, senza dubbio molto rilevante c’è poi anche il certo non trascurabile tema dell’impatto ambientale. Alcuni dei commercianti che propongono questi prodotti si definiscono non a caso come degli eco store.

Cartucce e molti altri prodotti consumabili che usiamo ormai abitualmente in casa e in ufficio diventano rifiuti difficili e costosi da smaltire nel modo corretto e se questo non avviene si rivelano veramente molto inquinanti. Per fortuna la sensibilità sulle tematiche ambientali è in crescente aumento e diffusione a livello globale, ma troppo spesso adottiamo ancora comportamenti che impattano fortemente sulla salute del nostro pianeta. È sempre bene rendersi conto che, almeno per ora, non abbiamo un pianeta di riserva e se vogliamo lasciare questo ai nostri figli in condizioni accettabili dobbiamo tutti impegnarci al massimo delle nostre possibilità per riparare o quantomeno contenere i danni, spesso gravi, che gli abbiamo causato nel tempo.

Consumare in modo differente e un po’ più consapevole è possibile e non deve richiedere per forza di cose un cambio radicale del nostro stile di vita, cosa che molti non sono disposti o semplicemente pronti ad affrontare. Può bastare veramente poco in molti casi  per ridurre il proprio impatto, anche optare per prodotti rigenerati può rivelarsi un comportamento virtuoso da questo punto di vista e sempre più persone se ne stanno rendendo conto.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close