Categories

L’acquisto di un nuovo monitor: quale scegliere

L’offerta di monitor per il computer oggi disponibile nei negozi è davvero ampia. Anche considerando solo i marchi più noti troviamo moltissimi modelli, diverse dimensioni, qualità d’immagine e caratteristiche di vario genere che rendono difficile scegliere. Anche perché nella maggior parte dei casi stiamo parlando di accessori che non hanno un costo improponibile. Prima di leggere l’ottima guida all’acquisto del monitor per PC pubblicata su www.outofbit.it cerchiamo di capire quali sono le motivazioni che ci dovranno guidare nella scelta di questo tipo di periferica.

Perché si utilizza il computer
Quando si deve acquistare un oggetto è sempre consigliabile valutare le motivazioni che ci spingono all’acquisto. Nel caso del monitor potrebbe essere stato il monitor gigante che il nostro amico ci ha appena mostrato, o la pubblicità che abbiamo visto online. In realtà le dimensioni non sono tutto, per il monitor come per molteplici altre problematiche. Molto dipende dal perché usiamo il computer, ma anche dal luogo in cui lo usiamo. Chi gioca con il PC tende a prediligere una visuale la più ampia possibile; in realtà alcuni monitor non troppo grandi, intorno ai 22-25 pollici, sono più che perfetti per la situazione tipo: scrivania rettangolare con singola sedia di fronte ad essa. Monitor più grandi sono utili invece quando si ha più spazio a disposizione e li si tiene ad una certa distanza dagli occhi di chi usa il computer. Seguendo questo ragionamento potremo trovare le caratteristiche ottimali del nostro monitor perfetto, che dipendono dal tipo di utilizzo, da dove lo posizioneremo, dall’eventualità di poter avere a disposizione più di un monitor e così via.

Le caratteristiche peculiari da valutare
Oltre alle dimensioni i monitor differiscono per tecnologia utilizzata per creare il pannello video e per risoluzione massima possibile: si deve poi considerare anche che alcuni soggetti necessitano di monitor che mettano a disposizione un certo tipo di prese e ingressi, utili per collegarli al computer ma anche per sfruttare altri tipi di periferica. Altri elementi da valutare possono essere i consumi, o la finitura del pannello che contiene il video o anche, ultimo ma non meno importante, il prezzo. Ovviamente prima di fare qualsiasi tipo di spesa è importante valutare il budget massimo che si ha a disposizione, per evitare di trovare l’oggetto dei nostri sogni, scoprendo solo alla fine che costa 3 volte quanto ci possiamo permettere. Messa in questo modo trovare il monitor migliore possibile non è così semplice; considerate però che solo valutando il prezzo si può già fare una scrematura drastica dei prodotti a disposizione.

Il marchio
Oggi sono disponibili nei negozi specializzati, ma soprattutto online, non solo i marchi più noti di aziende che producono computer e periferiche di vario genere, ma anche i prodotti di alcune aziende minori, la maggior parte delle quali cinesi. Per evitare di portarsi a casa la classica “cinesata”, che costa pochissimo ma che vale anche pochissimo, meglio valutare con attenzione questo tipo di offerte. Ci sono certo alcune aziende cinesi che offrono esclusivamente prodotti di alta qualità, ma non sono tutte così, meglio leggere le specifiche tecniche di ogni prodotto.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close