Categories

One Time Password. La nuova era della sicurezza.

Oggigiorno la tecnologia, e tutto quello che la riguarda, fa parte della nostra vita e quotidianità. Molto spesso, però, numerose operazioni che si effettuano via internet necessitano di una protezione, a tutela della nostra sicurezza che gioca un ruolo fondamentale. Nel corso degli anni, molte persone sono state vittime di truffe e frodi proprio a causa di una mancata salvaguardia e ciò ha portato a delle conseguenze non di poco conto. Che si decida di acconsentire ad un acquisto online o che si voglia compiere azioni tramite home banking, la difesa è necessaria. Ed è proprio per questi motivi che si sta diffondendo sempre più la OTP al fine di garantire tranquillità agli utenti.

Il ruolo fondamentale della OTP

OTP letteralmente significa One Time Password (https://www.savinosolution.com/2020/05/24/che-cose-una-otp/), ovvero una parola usa e getta che può essere utilizzata solo per un tempo ben preciso. Essa è formata da un codice composto da numeri e lettere generato in maniera automatica da un algoritmo. Viene trasmesso poi alla persona diretta attraverso un SMS o altri mezzi, come ad esempio applicazioni da scaricare sul proprio cellulare o tramite e mail. Questa modalità consente di sentirsi più sicuri che con una password tradizionale, considerata facilmente identificabile. Normalmente quando in un programma o sistema viene chiesto di inserire una parola segreta, si tende ad utilizzare un qualcosa di facile da ricordare, come ad esempio la data di nascita, il nome e cognome o solo il nome… Ma questa non è una protezione efficace, in quanto facilmente intercettabile e qualche delinquente potrebbe tranquillamente utilizzarla. In tal modo avrà accesso ai siti internet o ai servizi oggetti di attacco informatico. La caratteristica fondamentale della OTP è che, anche se mai venisse individuata, non potrà essere utilizzata due volte in quanto è programmata per essere impiegata una sola volta. Dopodichè ne verrà generata una nuova.

Come utilizzare la OTP

Quando l'utente decide di effettuare una qualsiasi operazione in un sito internet o in altro programma che richiede una password, il sistema ne genera una che ha validità per un breve periodo, ma che soddisfa tutti i requisiti della sicurezza. A questo punto il destinatario riceverà (tramite e mail, sms o tramite l'apposita App) un codice che dovrà essere inserito nell'apposito spazio. Esso verrà verificato dal sitema stesso e consentirà al beneficiario di effettuare l'accesso. Una volta terminata l'operazione e chiuso il software, il codice verrà automaticamente annullato in modo tale da non essere più valido in caso di riutilizzo. Esso sarà invalidato, non solo per il fruitore, ma anche per coloro che provano ad intercettarlo.

Utilizzo della On Time Password

L'impiego delle OTP è diffuso in quei siti, portali o programmi che richiedono la registrazione e l'autenticazione del beneficiario, nel mondo dell'acquisto online, nelle attività che prevedono la firma digitale e nei siti internet che prevedono l'accessibilità a dati strattamente privati e sensibili. Con l'uso delle OTP si sono ridotte notevolmente le intrusioni e le frodi ai danni di numerose persone. In questo modo la registrazione e l'autenticazione sulle piattaforme in internet, sui siti di home banking, shop online e altri risultano molto più sicure. Inoltre, la ricezione del codice generato è destinato all'utende diretto in quanto si tratta di SMS o e mail che riceverà direttamente sul cellulare. Infine, numerose sono le applicazioni in grado di generare questa tipologia di codice e i processi sono tutti simili tra di loro. Il fatto di avere a disposizione un codice che viene generato ogni qualvolta si decida di fare l'ccesso ad un portale, è la soluzione ideale per chi vuole stare tranquillo ed essere protetto. Può sembrare che la password tradizionale sia più comoda, e forse è vero, ma non è tanto sicura come la OTP. Questa nuova tecnica ha fatto in modo di debellare (o quasi) furti, frodi e cybercrime (attacchi informatici). I dati sensibili e privati vanno sempre tutelati.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close