Categories

Usi e costumi della tradizione Americana

Nonostante sia un paese con una storia piuttosto recente, l'America si distingue per usi e costumi ormai diventati parte integrante di molti stati nel mondo, contribuendo ad arricchirne le tradizioni.

 

Tradizioni comuni a tutti gli States

Sono grandi le differenze che caratterizzano gli usi e i costumi dei vari stati degli Usa, probabilmente grazie al variegato mix culturale di ognuno di essi, spesso abitati da immigrati che si sono portati dietro le proprie usanze. Mai come in America si può parlare di multiculturalità in quanto le tradizioni del paese si sono unite a quelle d'importazione, consentendo di creare un interessante substrato particolarmente vario.

• Un'usanza che comunque accomuna tutti è la ricorrenza del 4 luglio, che ricorda la Festa dell'Indipendenza, durante cui quasi ogni città organizza eventi come sfilate, mercati e fuochi d'artificio.

Si tratta di una festa nazionale che offre agli Americani l'occasione per riunirsi con parenti e amici, spesso per organizzare barbecue oppure pic-nic all'aperto, grazie anche alla stagione estiva. Oltre ad essere una giornata di festa per gli abitanti del luogo, il 4 luglio è un'ottima occasione per i turisti di calarsi pienamente nell'atmosfera del paese. Molti viaggiatori decidono infatti di programmare una vacanza in America proprio in questo periodo, avendo cura di procurarsi l'indispensabile visto d'ingresso mediante Esta.Click, il metodo più sicuro e veloce per ottenerlo on-line.

• Un'altra ricorrenza tipicamente Americana che viene festeggiata ovunque, anche oltre oceano, è Halloween, un'usanza d'importazione Celtica che ha subito il notevole influsso delle tradizioni statunitensi.

La sua denominazione si collega etimologicamente alla Notte di Ognissanti, che viene appunto ricordata tra il 31 ottobre e il primo di novembre. Giganti zucche spaventose, grottesche lanterne che ricordano le anime del purgatorio, oltre a numerosi travestimenti da fantasma costituiscono le tematiche fondamentali collegate al simbolismo di Halloween.

• La Festa del Ringraziamento, che ricorre nel IV giovedì del mese di novembre, è un'altra occasione che accomuna tutti gli Americani a ricordare l'arrivo nel paese dei Padri Pellegrini che, aiutati dai nativi, furono in grado di fondare le prime colonie.

In questa giornata ogni famiglia Americana festeggia con parenti e amici allestendo favolosi pranzi a base di tacchino ripieno e di altre specialità del luogo.

• Nato per festeggiare la fine dell'estate, il Labor Day ricorre i primi giorni di settembre per ricordare i lavoratori, analogamente a quanto succede il primo maggio in altri paesi.

Anche questa usanza, che accomuna tutti gli States, diventa una piacevole opportunità per stare insieme, consumando pranzi particolarmente curati, dove non può mancare la tradizionale grigliata.

 

Festività tipiche dei vari States

• Festeggiato principalmente nello stato di New York, il Columbus Day celebra la Scoperta dell'America da parte dell'esploratore Italiano Cristoforo Colombo.

Anche se i primi a ricordare tale evento furono gli immigrati Italiani di San Francisco, in seguito la giornata (che comunque è considerata festa nazionale) è particolarmente sentita a New York, dove si svolge la tradizionale parata che parte dalla Fifth Avenue, il secondo lunedì di ottobre.

• Una ricorrenza tipica degli stati del nord è il Memorial Day, una giornata dedicata al ricordo dei soldati Americani caduti in tutte le guerre e che ricorre l'ultimo lunedì di maggio.

Grazie alla stagione primaverile, i cittadini approfittano per una piacevole gita ai parchi oppure in campagna, dopo aver assistito alle tradizionali sfilate militari.

• Nella zona di Philadelphia, nei primi giorni di Febbraio (solitamente il 2), si festeggia il Groundhog Day, conosciuto anche come Giorno della Marmotta.

Basandosi sull'osservazione comportamentale delle marmotte, gli Americani sono soliti prevedere quanto potrà ancora durare la stagione invernale, festeggiandone simbolicamente il termine appunto ai primi di febbraio. È una ricorrenza analoga alla nostra Candelora.

Chi desideri recarsi negli States, può approfittare di queste festività sparse durante l'intero anno, per vivere esperienze decisamente fuori dal comune e soprattutto assaporare un'atmosfera speciale. Cosa importante è non dimenticare che per un viaggio negli USA, è necessario richiedere un visto di ingresso.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close